IMPORTANTE SCADENZA IN MATERIA DI IGIENE DEGLI ALIMENTI
09-06-2015
 SOMMARIO:

·        Aggiornamento formazione degli alimentaristi entro il 30 Giugno 2015 per i corsi effettuati ante 25 Luglio 2012.

·         Indirizzi regionali per le imprese alimentari che producono somministrano e/o vendono alimenti non confezionati con ingredienti allergenici DGR 332/2015.

 

Aggiornamento Corsi di Formazione HACCP entro il 30 giugno 2015 (DGR n. 765 del 20/06/2014) per i corsi effettuati ante 25 luglio 2012 DGR n. 793/2012

 

Tutti coloro che hanno frequentato corsi di formazione HACCP antecedentemente al 25 luglio 2012, con l’entrata in vigore della Delibera Regionale n. 793/2012 sui nuovi requisiti formativi per gli alimentaristi, sono tenuti, infatti, ad effettuare l’aggiornamento per i titolari/responsabili ed i relativi addetti entro il 30 giugno 2015.

Segnaliamo che tale aggiornamento è previsto sia per il titolare/responsabile che per gli addetti alla produzione, preparazione, manipolazione e vendita.

Per poter ottemperare a questi adempimenti consigliamo di contattare gli uffici ASCOM, della sede e delle delegazioni, che restano a disposizione per eventuali chiarimenti e/o informazioni.

  

Indirizzi regionali per le imprese alimentari che producono somministrano e/o vendono alimenti non confezionati con ingredienti allergenici DGR 332/2015

Con la delibera n. 332 del 20/03/2015 la Regione Liguria ha introdotto nuovi obblighi formativi e documentali derivanti dall’applicazione del Reg. 1169/2011 che prevedono specifiche disposizioni sull’utilizzo di determinati allergeni (individuati dall’allegato II dello stesso regolamento).

La nuova delibera, entrata in vigore il 15 aprile 2015 con la pubblicazione sul BURL n. 15, prevede una implementazione della formazione del personale in azienda e dei titolari responsabili dei piani di autocontrollo relativamente agli allergeni.

Sotto il profilo tecnico il Piano di autocontrollo dovrà analiticamente individuare le “soluzioni strutturali e gestionali ottimali” introducendo fasi specifiche di controllo per la presenza di ingredienti allergenici.

In sostanza è necessario prevedere una specifica procedura per la gestione degli allergeni da allegare al manuale HACCP, definendo le misure preventive, le modalità di monitoraggio e le azioni correttive eventuali.

Per cui, in tutti i corsi di formazione che verranno organizzati da ASCOM Terservizi, si moduleranno le conoscenze in materia di allergeni ad integrazione di quanto già evidenziato dalla delibera regionale 793/2012.

Tale formazione specifica sugli allergeni è prevista anche per il personale assunto con contratti stagionali o altre forme di lavoro flessibile (voucher, a chiamata, ecc…).

In prima applicazione, per gli operatori del settore alimentare, che hanno già svolto alla data di entrata in vigore della specifica delibera corsi di formazione di cui al Reg. 852/2004 non comprensivi di specifici moduli sugli allergeni, l’aggiornamento su tale normativa dovrà essere effettuato al massimo entro 18 mesi dalla data di pubblicazione (15 aprile 2015) del nuovo DGR 332/2015.

Quanto sopra evidenziato interessa direttamente i cosiddetti OSA (Operatori del Settore Alimentare) che operano nelle seguenti attività:

 

a)      Attività di produzione pasti per la ristorazione collettiva–assistenziale, mense scolastiche, ospedali, mense aziendali, case di riposo;

b)      Esercizi di somministrazione alimenti e bevande, bar, ristoranti, pizzerie, strutture ricettive, catering, aziende agrituristiche;

c)      Laboratori artigianali con vendita diretta di prodotti di gastronomia/rosticceria ed affini, gelateria, pasticceria, panifici, prodotti da forno.
http://

Ascom Confcommercio - Codice Fiscale 80017390107  -  Informativa sui cookie