home


RIAPRONO I TERMINI DEI BANDI PER LE IMPRESE ALLUVIONATE
22-07-2015
Riapertura termini per presentare domanda dal 23 luglio al 23 settembre 2015 per la concessione di agevolazioni per le imprese colpite dagli eventi di dicembre 2013 e gennaio 2014 e agosto, ottobre e novembre 2014
 
La Giunta regionale, con deliberazione del 21 luglio 2015, ha approvato la riapertura dei termini per la concessione delle agevolazioni alle imprese colpite dagli eventi atmosferici di dicembre 2013 e gennaio 2014 e agosto, ottobre e novembre 2014:
 
per la concessione delle agevolazioni ai sensi della legge regionale n.1/2010 a favore delle piccole e medie imprese danneggiate dagli eventi di calamità naturale occorsi sul territorio ligure nei mesi di agosto e ottobre 2014 con danni segnalati di importo non superiore a 40.000 euro (dgr n.1294 del 24 ottobre 2014);
 
della linea di attività 1.4 del Por Fesr per la concessione delle agevolazioni alle imprese danneggiate dagli eventi di calamità naturale occorsi sul territorio ligure nei mesi di agosto e ottobre 2014 con danni segnalati di importo superiore a 40.000 euro (dgr n.1522 del 5 dicembre 2014);
 
della linea di attività 1.4 del Por Fesr per la concessione della agevolazioni alle imprese danneggiate dagli eventi di calamità naturale occorsi sul territorio ligure nei mesi di dicembre 2013 e gennaio 2014 e nel mese di novembre 2014 (dgr n.14 del 9 gennaio 2015).
 
Le domande di agevolazione a valere sulle 3 modalità attuative possono essere presentate dal 23 luglio 2015 al 23 settembre 2015.
 
Siti utili per approfondimenti e aggiornamenti:
 
Regione Liguria
Camera di Commercio
Filse
 
Le aziende interessate potranno contattare la nostra Associazione che, come di consueto, fornirà tutto il necessario supporto.
 
Dice Paolo Odone, Presidente Ascom Confcommercio Genova:
“Siamo molto soddisfatti della decisione della Regione Liguria di accogliere la nostra richiesta di riaprire i termini per accedere ai bandi per le imprese che hanno subito danni alluvionali.
Con la nuova Deliberazione adottata sarà infatti possibile, per le imprese che, per diversi motivi non erano riuscite a rientrarvi, avere un’ulteriore possibilità per poter beneficiare del contributo regionale.
Le imprese avranno la possibilità di completare la documentazione e presentarla a partire dal 23 luglio 2015. A tal proposito, ricordiamo che la nostra Associazione fornisce, fin da subito, tutto il necessario supporto alle imprese sotto il profilo dell’espletamento delle pratiche richieste”.
 
Secondo Ilaria Natoli, Presidente Consulta dei CIV Ascom Confcommercio Genova:
“Vogliamo esprimere tutto il nostro entusiasmo per questa importante iniziativa regionale. Pensiamo sia molto importante come l’Ente, con il nuovo assetto, stia muovendo i suoi primi passi esprimendo tutta la sua attenzione e la sua sensibilità alle esigenze ed alle richieste del tessuto commerciale. Dopo i fatti dello scorso autunno, diverse imprese sono ancora in difficoltà e sentire la vicinanza e la concretezza dell’azione istituzionale è un importantissimo segnale di speranza e fiducia in un momento in cui tali aspetti sono essenziali”.
 
http://
Ascom Confcommercio - Codice Fiscale 80017390107  -  Informativa sui cookie