home


POR FESR 2014-2020 ASSE 3 COMPETITIVITÀ' DELLE IMPRESE
12-06-2017

POR FESR 2014-2020 ASSE 3 COMPETITIVITA' DELLE IMPRESE

AZIONE 3.1.1 “AIUTI PER INVESTIMENTI IN MACCHINARI, IMPIANTI E BENI INTANGIBILI E ACCOMPAGNAMENTO DEI PROCESSI DI RIORGANIZZAZIONE E RISTRUTTURAZIONE AZIENDALE”

 

n BENEFICIARI

micro, piccole e medie imprese operanti nei settori individuati in coerenza con la S3 regionale (Allegato 1), che abbiano subito e segnalato dei danni dagli eventi metereologici occorsi nei giorni 24 e 25 novembre 2016 e che non abbiano già fruito del presente bando.

n UBICAZIONE

Le imprese devo avere le unità locali interessate nella Regione Liguria.

n INIZIATIVE AMMISSIBILI

realizzazione di nuove unità produttive, ampliamento di unità produttive esistenti, diversificazione della produzione di un'attività produttiva esistente mediante prodotti nuovi aggiuntivi o la trasformazione radicale del processo produttivo di un'unità esistente. Gli interventi devono essere conclusi entro 12 mesi dalla data di ricevimento del provvedimento di concessione

n SPESE AGEVOLABILI

Opere murarie e assimilate consistenti nell’adeguamento degli immobili destinati all’attività per rispondere ai cambiamenti introdotti nelle linee di produzione o per elevarne gli standard di compatibilità ambientale o produttiva, nel limite massimo del 50% delle spese di cui alla voce successiva.

Acquisizione di impianti produttivi, macchinari ed attrezzature, nuovi di fabbrica. Sono ammissibili i mezzi mobili se strettamente necessari al ciclo produttivo e se a servizio esclusivo della struttura produttiva oggetto dell’agevolazione (sono esclusi comunque i veicoli destinati al trasporto di merci su strada per le imprese che esercitano attività di trasporto di merci su strada per conto terzi).

Acquisizione di brevetti, licenze, programmi informatici, nel limite del 20% dell’investimento ammissibile.

Non sono ammessi gli acquisti effettuati tramite locazione finanziaria.

n RETROATTIVITA’

ammessa solo per richiesta contributo in “de minimis” per investimenti avviati a far data l'01/01/16 purché non ancora conclusi.

n ENTITA’ DELL’ AGEVOLAZIONE

contributo a fondo perduto secondo le dimensioni aziendali.

·           30% della spesa ammissibile per le micro imprese ai sensi del Reg. (UE) n.1407/2013 (De minimis)

·           20% della spesa ammissibile per le piccole imprese alternativamente, su richiesta del proponente, ai sensi del Reg. (UE) n.1407/2013 (De minimis) o del Reg. (UE) n. 651/2014

·           10% della spesa ammissibile per le medie imprese. alternativamente, su richiesta del proponente, ai sensi del Reg. (UE) n.1407/2013 (De minimis) o del Reg. (UE) n. 651/2014

L’importo massimo del contributo concedibile non può superare 200.000 euro.

Il contributo non è cumulabile con altre agevolazioni pubbliche

n CRITERI DI VALUTAZIONE

il bando è a sportello  e tiene conto di una istruttoria formale ed una di merito.

n OPERATIVITA’

Le domande possono essere inviate

Dal 3 ottobre al giorno 16 ottobre 2017;

 

Per informazioni gli uffici Confcommercio Liguria sono a disposizione - ( 010 55201
http://



Allegati
scarica la sintesi del bando
POR FESR 1420_3.1.1_dal3-10al16-10.pdf

Ascom Confcommercio - Codice Fiscale 80017390107  -  Informativa sui cookie